REGOLAMENTO EDILIZIO TIPO. APPLICAZIONI E CONTROLLO DELLE PROCEDURE E DEI PROGETTI

/ Lista corsi / Dettagli corso

In archivio

  • CODICE CORSO: 20-PE-RET-01
  • CFP: 8
  • DATA INIZIO : 31-01-2020
  • DATA FINE: 05-02-2020
  • LUOGO: PESCARA
  • DURATA: 8 ore
  • ORARIO LEZIONI: dalle ore 15:00 alle ore 19:00
CONDIVIDI:
Descrizione

La modifica intervenuta nel Testo Unico dell’Edilizia all’art.4 comma 1 sexies la conseguente Intesa sancita nella Conferenza Stato Regioni, ha determinato un quadro di incertezza che la Regione Abruzzo, con atti a diverso rango ha tentato di disciplinare. L’ultima è la Legge Regionale n.25 del 23 agosto 2019, con la quale Essa ha stabilito modalità attuative che meritano di essere approfondite. Il corso ha la finalità di dotare i partecipanti delle competenze necessarie per affrontare questo obbligo, che si determinerà dal 5 marzo 2020. Saranno affrontati gli aspetti più critici, della gerarchia delle fonti, del confronto tra la legislazione statale e quella regionale, il rapporto orizzontale tra le legislazioni regionali, l’indice immodificabile. Infine sarà svolto un approfondimento sulle modalità attuative e nei contenuti delle 42 definizioni uniformi ricomprese nell’Allegato A dell’Intesa, che sono sempre di più applicate dai Comuni della Regione Abruzzo.

Docente/Relatore

MARCELLO BORRONE

Architetto Ph.D

Sede

PESCARA - Ordine Architetti PPC di Pescara, Piazza Garibaldi, 42

Programma

venerdì 31 GENNAIO 2020

dalle ore 15:00 alle ore 19:00_arch. Phd. Marcello BORRONE

Intesa Stato Regioni. Uno strumento utilizzato per concludere accordi costituzionali.

La lettura dell’Intesa sancita il 26 ottobre 2016 e la sua cedevolezza dal 2017.

La legislazione regionale che si è occupata di normare l’applicazione del RET.

La lettura della Legge Regionale n.25 del 2 agosto 2019.

mercoledì 05 FEBBRAIO 2020

dalle ore 15:00 alle ore 19:00_arch. Phd. Marcello BORRONE

L’Indice stabilito nell’Intesa e le ricadute nella legislazione regionale.

Le 42 definizioni uniformi e l’impatto sulle strumentazioni Urbanistiche

Esempio di applicazioni dei raccordi tra le 42 definizioni e le NTA di un Piano Regolatore Generale

Attivazione

Il corso avrà inizio a condizione che venga raggiunto il numero minimo di partecipanti. Se il corso non fosse attivato per motivi estranei alla Fondazione, si provvederà a comunicare l’annullamento e/o lo spostamento dell’intero corso o delle date delle singole lezioni.

Frequenza

La frequenza delle lezioni ha carattere obbligatorio con firma in ingresso e in uscita per le ore totali del corso; per la validità del corso si deve garantire la presenza per 80% delle oretotali. Al termine del corso verrà rilasciato l'attestato di frequenza e saranno riconosciuti i crediti formativiprofessionali accreditati direttamente sulla piattaforma im@teria

Accessibilità

Aperto a tutti

Rinunce

Attenersi al REGOLAMENTO E CONDIZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE AI CORSI DI FORMAZIONE A PAGAMENTO: "Nel caso in cui un partecipante rinunci a prendere parte ad un corso, costui ha diritto alla restituzione dell'importo già pagato solo nel caso in cui vengano rispettati determinati termini di rinuncia. La rinuncia deve essere effettuata per iscritto a mezzo e-mail entro cinque giorni prima dalla data di inizio del corso. Eventuali disdette telefoniche non saranno prese in considerazione. Oltre questo termine, verrà trattenuto il 50% della quota già versata emettendo regolare fattura. Nel caso di rinuncia il giorno stesso di inizio del corso, o successiva, non si avrà diritto ad alcun rimborso.
Le domande di rimborso devono pervenire per iscritto in segreteria con indicazione delle coordinate bancarie del partecipante, restando inteso che la Fondazione provvederà al rimborso eventualmente dovuto entro 30 giorni.
Nel caso in cui l’iscritto, in alternativa al rimborso, volesse destinare la quota versata verso altri corsi della Fondazione, tale cifra dovrà essere spesa entro 12 mesi dalla rinuncia.
Nel caso in cui un utente si iscriva nei cinque giorni dall’avvio del corso è consapevole di non poter usufruire delle modalità di rinuncia previste al punto 7."

FONDAZIONE ARCHITETTI CHIETI PESCARA

Orari di apertura al pubblico: martedì, mercoledì, giovedì dalle ore 9:00-12:00, lunedì dalle ore 15:30 alle ore 18:00

Telefono: 085.693726

e-mail: fondazione@architettichpe.it

Tutor: Arch. Rita Prencipe tel. 348.3815646